Unimi.it “Comitato Europeo dei Diritti Sociali e indivisibilità dei Diritti umani”

La rilevanza della Carta Sociale Europea a garanzia dei diritti umani nella giurisprudenza di Corte Costituzionale italiana e Corte Europea dei Diritti umani nel convegno del dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale. 15 maggio, ore 8.30, Sala Crociera alta di Giurisprudenza, via Festa del Perdono 7.

La rilevanza della Carta Sociale Europea a garanzia dei diritti umani nella giurisprudenza di Corte Costituzionale italiana e Corte Europea dei Diritti umani nel convegno del 15 maggio, promosso dal dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale. Ore 8.30, Sala Crociera alta di Giurisprudenza, via Festa del Perdono 7.

Promosso in collaborazione con il Consiglio d’Europa, l’incontro riunisce giuristi e studiosi per fare il punto sull’applicazione della Carta Sociale Europea, strumento vivente a garanzia della tutela dei diritti umani, con focus sul diritto alla sicurezza sociale e alla salute nell’interruzione volontaria di gravidanza.

Aprono i lavori Marilisa D’Amico, docente di Diritto costituzionale all’Università Statale di Milano, insieme a Elena Centemero, Presidente della Commissione Equality and Non Discrimination del Consiglio d’Europa.

http://www.unimi.it/news/4629.htm