Ue/ Centemero: “Si impegni per tutelare Cristiani perseguitati”

“La libertà religiosa, che è un principio democratico fondamentale, è stata sovente compromessa negli ultimi decenni su scala mondiale, senza eccezioni per il continente europeo, fino a diventare in alcuni casi una vera e propria persecuzione aperta. Sempre più spesso, le vittime sono i Cristiani”. Lo ha detto a Strasburgo la deputata di Forza Italia, Elena Centemero, presidente della Commissione Equality and Non Discrimination del Consiglio d’Europa. “Secondo l’Osservatorio per l’intolleranza e le discriminazioni, sono 1.700 i cristiani perseguitati in Europa e 90.000 quelli uccisi nel solo 2016. L’Europa, dunque, ha il dovere di lottare per la libertà religiosa, che è uno dei suoi valori fondamentali. Ciascuno deve avere il diritto di vivere secondo la propria coscienza e la dimensione religiosa, Cristiani compresi”, ha concluso.

26 Aprile 2017