Scuola/ Centemero: “Serve riflessione su insegnanti sostegno”

“Da Roma arriva la storia orribile di un insegnante di sostegno arrestato per abusi su una bambina di 8 anni. Qualora le accuse dovessero essere confermate, ci troveremmo di fronte ad un reato vile, da punire con la massima severità”. Lo dichiara la deputata Elena Centemero, responsabile scuola e università di Forza Italia. “I docenti di sostegno sono figure fondamentali per assicurare la crescita e lo sviluppo di bambine e bambini con diverse disabilità. E il rapporto di fiducia tra l’insegnante e gli alunni è indispensabile affinché si possano raggiungere obiettivi didattici e formativi. Per questo, l’insegnante di sostegno deve essere una figura altamente qualificata e formata, il cui ruolo non può essere solo una tappa per accedere al ruolo e la cui selezione deve essere molto seria ed accurata. Serve una profonda riflessione in merito”, conclude.

6 Aprile 2017