Scuola/ Centemero: “In Dl manca valutazione inglese”

“Lo schema di decreto sugli esami di Stato nasce già vecchio. I nostri ragazzi vivono in un mondo globalizzato, in cui le skills richieste per essere competitivi  sono profondamente diverse dal passato. Penso in particolare alle competenze linguistiche e a quelle digitali, la cui valutazione in sede di maturità non viene minimamente considerata”. Lo afferma la deputata e responsabile Scuola e Università di Forza Italia, Elena Centemero.    “Il mercato del lavoro  – prosegue – oggi non prescinde da una fluida conoscenza della lingua inglese. Dobbiamo prenderne atto e far si’ che studentesse e studenti siano valutati anche da questo punto di vista”.

17 Gennaio 2017