Regioni. Intervista/ Centemero: “Devono poter assumere i docenti “Lombardia chieda questa competenza e se governeremo daremo l’Ok”

Regioni. Intervista/ Centemero: “Devono poter assumere i docenti “Lombardia chieda questa competenza e se governeremo daremo l’Ok”

“Sono favorevole sul fatto che Maroni abbia chiesto la ricerca come competenza autonoma di gestione regionale e lo sono anche per il fatto che vengano regionalizzate le assunzioni dei docenti. Cioè, anche per quanto riguarda il tema dell’istruzione, io credo che tutta la questione del reclutamento dei docenti e la loro assunzione debba essere legata alle Regioni”. A dirlo è la deputata di Forza Italia Elena CENTEMERO, augurandosi, come spiega alla ‘Dire’, che la Regione Lombardia “chieda anche questa competenza- dice CENTEMERO- e ovviamente se il centrodestra sarà al Governo la sosterremo”. Entrando nel dettaglio del tema, CENTEMERO spiega: “Chiunque potrà fare il concorso per venire a lavorare in Lombardia, ma poi in Lombardia dovrà rimanere”, perché’ “ovviamente le regole generali sull’Istruzione devono rimanere di competenza nazionale”, ma “se si riuscisse a regionalizzare la gestione del personale sarebbe un’ottima cosa”. Un regionalismo che non coinvolge solo la Lombardia ma in futuro, oltre a Emilia Romagna e Veneto, può estendersi anche altre regioni, magari non solo al nord. “L’autonomia e’ una grande cosa, e se ha fallito lo ha fatto per colpa delle persone, non per il concetto, ma per chi ha gestito”, dice CENTEMERO. D’altronde, “si è fatta una grande discussione su questo regionalismo e io credo che questa sia una strada che bisogna imboccare- dice- ma questo non significa che le regioni meno virtuose debbano restare indietro”. A detta della parlamentare forzista, “dovrebbe essere giusto impostare un discorso in questo senso”, cioè nel senso del regionalismo, questo perché’ “io credo che l’ente territoriale più vicino riesca a dare risposte migliori rispetto all’ente statale”, conclude

9 Novembre 2017