Quibrianza.it “Tre parlamentari e due senatori in Provincia per difendere il trasporto pubblico”

Si è svolto ieri l’incontro tra Gigi Ponti, Presidente della Provincia, e i parlamentari brianzoli. Sul tavolo il tema del trasporto pubblico e il taglio delle risorse che non consentono di coprire 750 mila chilometri

Gigi Ponti, Presidente della Provincia di Monza e Brianza, aveva chiamato a raccolta i deputati del territorio per spiegare nel dettaglio la situazione del trasporto pubblico locale e concordare una strategia affinché si potessero esercitare pressioni sul Governo. Ieri, lunedì 30, l’appello è stato raccolto: si sono presentati gli onorevoli Elena Centemero, Roberto Rampi, Davide Tripiedi con i senatori Andrea Mandelli e Lucrezia Ricchiuti.

A loro Ponti ha fatto presente che la spesa “efficientata” in Brianza è pari a 19,53 euro per abitante, contro una media lombarda di 32,62 euro e una media italiana di 39.71 euro. Inoltre ha evidenziato come il prelievo forzoso dello Stato sulle entrate, introdotto dal 2015 e sommato ai tagli imposti dalle precedenti normative statali, ha fatto sì che nel 2016 il bilancio preventivo della Provincia venisse approvato il 29 dicembre. E con non poche difficoltà: a fronte di un introito di 61,4 milioni, infatti, il prelievo forzoso da Roma è stati pari a 53,6 milioni pari all’87,55%.

Con loro Ponti ha fatto presente anche le ricadute nei vari ambiti: dagli edifici scolastici, alla rete stradale, fino al trasporto pubblico: proprio su questo ultimo punto è stato illustrato il piano di razionalizzazione forzato varato dalla Provincia per il 2017, che prevede una ulteriore riduzione delle percorrenze per almeno ulteriori 750 mila chilometri all’anno in Brianza.

La conclusione dell’incontro è stata la scelta condivisa da parte dei deputati di redigere un documento comune da presentare a Roma per chiedere una più equa distribuzione delle risorse.

http://quibrianza.it/cronaca/monza/tre-parlamentari-e-due-senatori-in-provincia-per-difendere-il-trasporto-pubblico.html

31 Gennaio 2017