Orizzontescuola.it “Migranti, Centemero (FI): 41% musulmani non accetta che la propria figlia studi e si laurei”

Orizzontescuola.it “Migranti, Centemero (FI): 41% musulmani non accetta che la propria figlia studi e si laurei”

“Il 41% dei musulmani che vivono in Italia non accetta che la propria figlia studi e si laurei. E’ uno dei dati più allarmanti emersi dal sondaggio di Ipr per il Quotidiano nazionale, perché se c’è uno strumento che può favorire l’integrazione e l’autonomia di chi arriva, quello è proprio la scuola”.

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero.

“Andare a scuola e studiare sono elementi importanti affinché ragazze e ragazzi conoscano le regole della convivenza civile, la concezione democratica dello Stato e quella libera e pluralista della società. Sappiano che le donne e gli uomini hanno uguali diritti e doveri, possono studiare e lavorare, che la violenza sulle donne è un reato, che il matrimonio è una libera scelta e i coniugi sono uguali, che le mutilazioni genitali femminili sono una barbarie.

Dall’interiorizzazione e dal rispetto di tutto questo può nascere una vera integrazione. Ma affinché ciò si realizzi, la scuola non può essere vissuta come una ‘colpa’, bensì come un’opportunità. E’ evidente quanta strada ci sia ancora da fare e quanta divergenza vi sia sulla visione della donna, una differenza su cui possono innestarsi anche fenomeni violenti. Negare le differenze non serve a nulla, bisogna con realismo affrontarle”, conclude.

20 Settembre 2017

Migranti, Centemero (FI): 41% musulmani non accetta che la propria figlia studi e si laurei