Orizzontescuola.it “Fine “supplentite”, Centemero (FI): Governo non ha mantenuto la promessa”

“Quando è stata varata la legge 107, governo e Pd avevano promesso la fine della ‘supplentite’ e l’eliminazione delle graduatorie ad esaurimento. Nessuna di queste promesse è stata mantenuta”.

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero.

“Nelle graduatorie ad esaurimento della scuola dell’infanzia e primaria restano, infatti, rispettivamente 67.222 docenti e 57.389 insegnanti. Senza contare che sono stati mandati in classe anche insegnanti che non avevano mai insegnato e la cui formazione risale a molti anni fa.

Nessuno ha verificato la reale capacità di insegnare dei docenti. Ci vorranno cinque-dieci anni per far ordine e regolarizzare la situazione delle scuole e tutto questo a danno della formazione di studentesse e studenti.

Quanto alle risorse destinate all’istruzione, va detto che non basta metterle sul tavolo ma bisogna valutare anche il modo in cui vengono spese e se il loro utilizzo è stato efficace. Purtroppo con la Buona Scuola il denaro dei contribuenti è stato utilizzato quasi esclusivamente per le assunzioni di docenti, dimenticando ad esempio dirigenti scolastici e personale amministrativo e soprattutto delle alunne e alunni” conclude.

http://www.orizzontescuola.it/fine-supplentite-centemero-fi-governo-non-mantenuto-la-promessa/

7 Settembre 2017