FI/Centemero: “A Scuola curriculum Stem e digitale”

“Le donne laureate sono quasi raddoppiate: dalle 97.183 del 2001 sono arrivate alle 180.338 del 2014, passando dal 56,6 al 59,2%, mentre i laureati uomini sono scesi da 43,4 al 40,8%. Le donne si laureano prevalentemente nell’area letteraria-umanistica (il 76,1% contro il 24,9% di uomini), in psicologia (83,3% contro il 16,7%) e nel campo dei servizi e dell’educazione (83,3% contro 16,7%)”. Così la deputata e responsabile Scuola e Università di Forza Italia, Elena Centemero, intervenendo insieme alle deputate azzurre Deborah Bergamini e Mara Carfagna alla convention organizzata da Antonio Tajani a Fiuggi. “Nelle discipline scientifiche, invece, si verifica l’opposto: il 66,3% dei laureati sono uomini, mentre le donne sono il 33,7%; in ingegneria gli uomini corrispondono al 75,3% e le donne al 24,7%. La maggior parte dei lavori futuri riguardano proprio le tecnologie e le ICT, per questo il Programma per la scuola di Forza Italia comprenderà il potenziamento delle STEM e delle competenze digitali, al fine di favorire l’autonomia delle donne e il rafforzamento della loro posizione nel mondo dell’economia e del lavoro”, ha concluso.

15 Settembre 2017