Donne/ Centemero: “Italia segua indicazioni Consiglio d’Europa”

“Il Consiglio d’Europa e la Commissione Equality and Non Discrimination sono da tempo impegnati nell’individuare politiche e misure per contrastare la violenza contro le donne, il femminicidio, il sessismo e i discorsi d’odio contro le donne, le mutilazioni genitali femminili e i matrimoni forzati”. Lo ha detto la deputata di Forza Italia, Elena Centemero, presidente della Commissione Equality and non Discrimination del Consiglio d’Europa, durante l’audizione della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, all’Intergruppo per le donne alla Camera. “L’esperienza del Consiglio d’Europa e la condivisione delle sue misure – ha proseguito – sono un punto di riferimento per il governo e il Parlamento italiano. E’ necessario trasformare il Piano straordinario antiviolenza in un piano ordinario e intensificare le azioni che promuovano la parità tra donne e uomini nelle scuole per portare avanti una battaglia strutturale contro delle piaghe del nostro tempo”, ha concluso.

14 Giugno 2017