Corriere.it “Dalle mense e i libri gratis agli stage in azienda: la scuola nei programmi dei partiti”

Corriere.it “Dalle mense e i libri gratis agli stage in azienda: la scuola nei programmi dei partiti”

A pochi giorni dal voto del 4 marzo, ecco come sarà la scuola promessa dal centrosinistra, dal centrodestra, dal Movimento 5 Stelle, da Liberi e Uguali. Tutti promettono più fondi, ma c’è il nodo coperture

Centrodestra: costi standard e buoni per le paritarie, licei in 4 anni e più materie «stem» dall’infanzia

La scuola è il punto 8 nel programma di Forza Italia-Lega-Fratelli d’Italia. Più insegnamento delle materie «stem» (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) fin dalla primaria e lotta alla povertà educativa sono i punti fondamentali, spiega Elena Centemero, responsabile scuola e università di Forza Italia: «Vogliamo più attenzione alla disabilità e alla libertà di scelta della scuola». Ecco perciò un «buono scuola» per incentivare la competizione tra pubblico e privato e aiutare le famiglie nelle spese di educazione e formazione. Con il «costo standard» tutte le scuole, pubbliche e paritarie, avranno fondi in base al numero degli alunni. Oggi alle paritarie (circa 13 mila istituti) arrivano circa 570 milioni di euro. Gli studenti avranno libri gratis per la scuola dell’obbligo e ci saranno aiuti alle famiglie più povere anche per sport e trasporti. Con quali fondi? «Dalla flat tax», sostiene FI, misura che però, per diversi economisti, costerebbe da 20 a 70 miliardi. Sì poi ai licei in 4 anni e a periodi di stage alle superiori.

http://www.corriere.it/scuola/cards/dalle-mense-libri-gratis-stem-stage-azienda-scuola-programmi-partiti/centrodestra-costi-standard-buoni-le-paritarie-licei-4-anni-piu-materie-stem-dall-infanzia.shtml

25 Febbraio 2018