Agenpress.it “Sicilia. Alunna disabile non frequenta scuola da dicembre: mancano assistenti igienico-sanitari”

Ancora grosse difficoltà per i disabili siciliani, che necessitano di assistenza igienico-sanitaria a scuola.

A Carini, in provincia di Palermo, un bambina disabile, infatti, non frequenta più la scuola dal mese di dicembre, ossia da quando  stato sospeso il servizio di assistenza igienico-personale: per magiare, per andare in bagno…

Queste le parole del padre:  “Non abbiamo più punti di riferimento. Abbiamo cercato in ogni modo di fare tornare a scuola nostra figlia. Il pulmino che è stato trovato per venirla a prendere non era adeguato al trasporto dei ragazzi con la sedia a rotelle. Viviamo da mesi nel totale abbandono. Il sindaco di Carini ha fatto quello che ha potuto, ma non spetta a lui garantire il servizio. Non vorrei che alla fine dell’anno mia figlia venga bocciata per le assenze che ha fatto non certo per sua volontà”.

“La piena inclusione degli alunni con disabilità è il primo dovere di una scuola che voglia definirsi equa e che sia capace di offrire opportunità. Per questo, le vicende che giungono da Lanciano, dove un bambino autistico è stato rifiutato da tre istituti scolastici, e da Palermo, dove una ragazza disabile non può frequentare la scuola per la mancanza di assistenza igienico-personale, sono inaccettabili”, dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero.

“A fronte di questo, ribadiamo che il decreto legislativo sull’inclusione delle studentesse e degli studenti disabili presenta numerose criticità e non offre adeguate risposte alla necessità di continuità didattica e ai tempi troppo lunghi per le valutazioni diagnostiche e funzionali. In Parlamento continueremo ad impegnarci affinché non vi sia alcuna forma di discriminazione nelle scuole e ciascuno venga messo nelle condizioni di sviluppare al meglio le proprie potenzialità”, conclude.

http://www.agenpress.it/notizie/2017/03/21/sicilia-alunna-disabile-non-frequenta-scuola-dicembre-mancano-assistenti-igienico-sanitari/

21 Marzo 2017